Cresce l'export di vino italiano negli USA


Fra le principali destinazioni del vino italiano, gli Stati Uniti superano 1,72 miliardi di euro e assorbono il 24,2% delle esportazioni vinicole made in Italy: un risultato che porta l’export in valore verso gli USA al +18,4% rispetto al 2020 e al +12% sul 2019. Fra gli altri i mercati, molto bene anche il Canada in cui, nello stesso periodo si registra un +10,9%.

Il dato emerge dalle elaborazioni dell’Osservatorio Qualivita Wine su dati Istat, che descrivono le esportazioni del comparto vinicolo italiano che raggiunge nel 2021, un valore record da 7,11 miliardi di euro per le esportazioni globali, un risultato che segna un +12,4% su base annua e recupera abbondantemente il -2,2% registrato nel 2020.

Posta un commento

Nuova Vecchia