Breaking News

3/breakingnews/recent

Armao (Vicepresidente Regione Siciliana): La Sicilia non è contraria a regionalismo differenziato purchè si attui lo Statuto

Nessun commento
ROMA, 3 aprile 2019 (MERCURPRESS.IT) - "La Regione siciliana, come più volte anticipato dal presidente Musumeci, non è contraria a priori al regionalismo differenziato, ma occorre che questo cammini di pari passo con l'attuazione piena delle previsioni finanziarie dello Statuto e con l'estensione delle competenze regionali". Così il Vicepresidente della Regione Siciliana e Assessore all'Economia, Gaetano Armao, durante un incontro, a Roma, con il Ministro per gli affari regionali, Erika Stefani e i rappresentanti di tutte le regioni.

"La Regione ha in corso un negoziato con il MEF per il riconoscimento dell'autonomia finanziaria riconosciuta dallo Statuto - ha spiegato - Riteniamo ci debba essere una coerenza tra le Regioni che auspicano legittimamente una maggiore autonomia e quelle, come la Sicilia, che richiedono l'attuazione dello Statuto. Conseguentemente, le valutazioni che verranno fatte in Parlamento sul rafforzamento dell'autonomia per le regioni ordinarie debbono valere anche per quelle a Statuto speciale, secondo quanto previsto dalla cosiddetta clausola di maggior favore".

"Il regionalismo differenziato che propongono Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna soltanto se vuole favorire il federalismo e l'autogoverno, senza pregiudicare il Sud, potrà rappresentare un'occasione di sviluppo per il Paese". Conclude Armao.


Nessun commento

Posta un commento

Contatta la Redazione

Nome

Email *

Messaggio *