Breaking News

3/breakingnews/recent

Enrico Facciolà, Segretario Generale Confassociazioni Sicilia

Nessun commento
ROMA, marzo 18, 2019 (MERCURPRESS.IT) - Enrico Facciolà è il Segretario Generale Confassociazioni Sicilia.

Enrico Facciolà, laurea in Economia Aziendale e Finanza Aziendale con una tesi sugli Effetti dei Contatti Multimercato sul Mercato Bancario, è Tutor degli studenti al Dipartimento di Economia e Impresa di Catania e studia per diventare dottore commercialista e revisore legale. Durante l’esperienza di tirocinio approfondisce le tematiche di anatocismo e usura nei rapporti di conto corrente tra banca e privati, partecipando inoltre a numerosi convegni in tale ambito. È Co-Fondatore dell’organizzazione no-profit ATLAS di cui è attualmente Vicepresidente.

“Ci siamo posti l’obiettivo – dichiara il Presidente di Confassociazioni Sicilia - di valorizzare le professioni, tutte, in ogni settore, fare rete, diffondere la cultura della conoscenza e illustrare i concreti obiettivi di Confassociazioni alle realtà pubbliche e private che operano in Sicilia a qualsiasi livello di governo” afferma il neopresidente di Confassociazioni Sicilia. Lavoreremo in squadra nel rispetto dei rispettivi ruoli e con grande sinergia, promuovendo e attivando un confronto fra tutti gli attori del processo di crescita socio-economica, evidenziando la necessità di proporre soluzioni che possano migliorare garantire la qualità delle prestazioni, investendo sulla qualità del lavoro, per arrivare alla valorizzazione concreta delle professioni nella nostra Isola”.
Oggi Confassociazioni può contare su ben 410 associazioni in rappresentanza di oltre 725mila professionisti, tra cui oltre 132mila imprese (4,7 dipendenti medi).

Ecco il nuovo team di Confassociazioni Sicilia: Antonio La Ferrara, Presidente, Gaetano Tranchina Vicepresidente, Sebastiano Truglio, Vicepresidente con delega ai Rapporti industriali, Mario Rapisarda, Vicepresidente con delega agli Enti di formazione, Enrico Facciolà, Segretario generale.



Nessun commento

Posta un commento

Contatta la Redazione

Nome

Email *

Messaggio *