Breaking News

3/breakingnews/recent

Tiendeo raggiunge i 9,5 milioni di euro di fatturato e spera di duplicarli nel 2019

Nessun commento
ROMA, febbraio 15, 2019 (MERCURPRESS.IT) - Tiendeo, la compagnia leader nelle soluzioni drive-to-store per il settore retail, il 14 febbraio festeggia il suo 8º compleanno. In linea con quanto avvenuto negli anni precedenti, Tiendeo continua a crescere esponenzialmente, consolidando la propria posizione di start up di successo in Europa e come punto di riferimento globale nel marketing digitale drive-to-store. Una parte importante del successo di Tiendeo risiede proprio in Tiendeo.it, il portale per il mercato italiano, che rappresenta il 13% del business della start-up spagnola in Europa.

Il successo della compagnia nel settore è notevole, al punto che che negli ultimi anni ha mantenuto con costanza una crescita del fatturato del 40%, prefiggendosi per il 2019 l’obiettivo di riuscire a duplicarlo. Raggiungendo i 9 milioni e mezzo di euro, Tiendeo conquista la meta prefissatasi l’anno precedente, malgrado il risultato sia stato influenzato dal tipo di cambio monetario in America Latina.
Su questa linea, la piattaforma è riuscita ad attrarre nel 2018, 45 milioni di utenti unici al mese a livello globale, generando 65 milioni di visite mensili, che si traducono in un aumento del 30% rispetto all’anno anteriore.

Fin dagli albori delle sue operazioni nell’ottobre 2012, Tiendeo.it rappresenta un attivo fondamentale per la start up a livello europeo. In questi 6 anni, Tiendeo Italia ha raggiunto un'audience di 3 milioni di utenti mensili, che generano oltre 7 milioni di visualizzazioni di catalogo. Queste cifre hanno fatto sì che un numero sempre maggiore di retailers scommettessero sulle soluzioni offerte da Tiendeo per lo sviluppo di strategie drive-to-store.

“I retailers italiani sono estremamente aperti ad accogliere le innovazioni tecnologiche che gli permettono di seguire passo dopo passo gli utenti lungo la customer journey, da quando l’utente apre il catalogo fino a quando raggiunge il negozio, predisposto a realizzare i propri acquisti”, afferma Jaume Molins, country manager di Tiendeo Italia.

Per quanto riguarda l’espansione del proprio business, Tiendeo ha aperto nel 2018, 8 nuovi mercati (Svizzera, Romania, Repubblica Ceca, Ungheria, Slovenia, Emirati Arabi, Marocco, e Bulgaria) affermando la propria presenza in ben 41 paesi di tutto il mondo. Nel 2018 è stata annunciata anche l’apertura degli uffici in Brasile: le sedi in Latam sono ora 5 (Messico, Colombia, Cile, Argentina e Brasile) che si sommano al quartier generale di Barcellona (en el Pier 01 del Barcelona Tech City).
Tiendeo ridefinisce il proprio modello di business riadattandosi alle tendenze retail
Se è vero che Tiendeo iniziò nel 2011 come piattaforma online di cataloghi e offerte geolocalizzate, attualmente si è trasformato in un’impresa leader nei servizi drive-to-store.

Oltre ad offrire visibilità alle marche attraverso la piattaforma, raggiungendo un target altamente qualificato, il nuovo prodotto TiendeoEngage offre la possibilità di analizzare milioni di segnali giornalieri grazie alla sua piattaforma programmatica, e mettere in contatto potenziali clienti con il contenuto più rilevante di marche e retailers nelle distinte fasi della customer journey. In questo modo i retailers possono raggiungere i propri compratori in funzione del loro profilo e del loro comportamento, non solo online ma anche offline (supermercati e negozi preferiti, percorsi effettuati per dirigersi ai punti vendita fisici, tempo di permanenza nei negozi…). Chiude il circolo TiendeoGeotracking, strumento che misura l’impatto e la redditività (ROI) delle campagne drive-to-store.

“Questo cambiamento nel nostro modello di business era un passo naturale vista la crescente domanda di servizi drive-to-store nel settore retail in Italia” spiega Jaume Molins. “Per noi, il 2018 è stato un anno in cui abbiamo sperimentato profondi cambiamenti. Siamo molto orgogliosi di annunciare risultati così positivi, tanto a livello di fatturazione che a livello di crescita e espansione internazionale. Speriamo che il 2019 sia un anno ugualmente positivo, in cui sviluppare al massimo tutte le potenzialità del nostro nuovo modello, per raggiungere tutti gli obiettivi prefissati”.


Nessun commento

Posta un commento

Contatta la Redazione

Nome

Email *

Messaggio *