Una informazione più completa avrebbe potuto aiutare gli imprenditori italiani a trarre maggiori vantaggi dal CETA

MILANO, 5 Novembre 2018 (MERCURPRESS.IT) - Questa mattina al Palazzo delle Stelline di Milano gli avvocati dello studio legale NCTM Paolo Quattrocchi e Bernard O'Connor hanno partecipato come relatori al seminario "Canada: fra nuova normativa sanitaria ed accordi commerciali", organizzato da Assolatte, l'Associazione Italiana Lattiero Casearia.

Al convegno si è trattato sulle forme di tutela delle IG in Canada ed etichettatura dei prodotti, in considerazione del CETA e delle recenti novità normative UE e nazionali che si ripercuotono sugli imprenditori italiani del settore alimentare in generale e lattiero-caseario in particolare.

Gli avvocati Quattrocchi e O'Connor Hanno trattato "La coesistenza fra indicazioni geografiche e trademark: come cambia l’etichettatura dei formaggi in Canada".

"Non che l’Accordo non possa presentare delle criticità - ha dichiarato l'Avvocato Paolo Quattrocchi, direttore del Centro Studi Italia Canada - ma stiamo apprezzando risultati molto incoraggianti nel primo anno di esecuzione provvisoria del CETA. Certo, molto di più poteva essere fatto se accanto alle osservazioni critiche, si fosse badato ai concreti interessi degli esportatori italiani facendo sì che le diverse componenti del nostro expo venissero formate e messe in condizione di avvalersi con profitto dello strumento che, comunque, era a loro disposizione."

"Ancora siamo in tempo - ha continuato Quattrocchi - sia per apportare le integrazioni che vengono sollecitate, sia per attuare iniziative che, attraverso la formazione e l’informazione, consentano non solo il consolidamento dei lusinghieri risultati raggiunti ma anche e soprattutto il loro ulteriore miglioramento, evitando che i concorrenti europei e non, approfittando della nostra distrazione, se non apatia e scarsa reattività, occupino posizioni di mercato tradizionalmente nostre."

"L’esperienza insegna che per un paese come l'Italia gli accordi economici sono fattori idonei a creare sviluppo e crescita ma sempre che si agisca di conseguenza e opportunamente; diversamente, qualunque accordo economico, di per sé, non é in grado, magicamente, di portare alcun giovamento." ha concluso Quattrocchi.

###

Immagine a corredo:


Powered by Blogger.