Stefano Trotto di Active Network, intervistato da Startupper Magazine sullo stato della rete di connettività internet in Italia

Roma, 20 Aprile 2018 (Mercurpress.it) - Nel corso di un’intervista rilasciata a Startupper Magazine, Stefano Trotto Commercial Unit Active Network S.p.a, (www.beactive.it) ha fatto il punto sullo stato della rete fissa di accesso ad internet ormai fondamentale per le imprese ed in particolare per gli startupper.

“Purtroppo l’Italia - ha dichiarato Trotto - sta pagando un forte ritardo nel rinnovamento della sua rete fissa d’accesso ad Internet, ritardo causato principalmente dal problematico processo di liberalizzazione del mercato delle telecomunicazioni e che affonda le radici negli anni Novanta. Oggi l’Italia è divisa in due: zone e città ad Ultra Larga Banda e zone a Banda Larga o addirittura assente.”

Nonostante questo gap, Active network, sposando la logica "customer - spoc service”, prevede un'assistenza capillare ed esaustiva verso tutta la rete partner wholesale e retail. Lo Staff si prende carico di ogni tipo di istanza, fornendo suggerimenti sull'ottimizzazione dei servizi e delle soluzioni proposte, per mantenere sempre elevato lo standard qualitativo e la customer satisfaction.

In particolare, segnala Trotto, “Active Network S.p.a aggiorna in continuazione il il proprio database delle risorse disponibili sul territorio nazionale e grazie a un semplice strumento web, disponibile su www.beactive.it, permette al cliente di verificare la copertura della propria sede, semplicemente indicando il proprio indirizzo, e scoprire qual è il servizio migliore attivabile per quell’area d’interesse.”

Active Network fornisce servizi e prodotti di qualità per il mercato VoIP dal 2001. Il successo in questo campo ha portato Active Network ad avere più di 16.000 clienti, annoverando tra questi: grandi aziende, carrier nazionali, ISP macroregionali e provider locali.

###

Immagini a corredo:



Link all'intervista:
http://www.startupper.it/2018/04/intervista-stefano-trotto-commercial.html

Nessun commento

Powered by Blogger.